Modena Play 2019: l’undicesima edizione vi farà vedere le stelle!

Dal 5 al 7 aprile 2019 l’evento più spaziale dell’anno: Modena Play 2019 festeggia il cinquantenario dello sbarco sulla luna!

Come ogni anno ad aprile, torna anche questa primavera l’evento più rilevante del panorama ludico italiano: Modena Play 2019, organizzato da ModenaFiere insieme alle associazioni ludiche Club TreEmmeLa Tana dei Goblin e Gilda del Grifone. L’edizione 2018 è stata un grande successo, con oltre 40.000 ingressi e diverse novità, tra cui l’aggiunta del venerdì, PlayKids e Independence Play. 

L’edizione 2019 conferma le novità dello scorso anno, introducendo l’ingresso già al venerdì mattina per avere a disposizione cinque ore in più della scorsa edizione da passare tra i tavoli da gioco e tra gli innumerevoli eventi organizzati all’interno della manifestazione. I punti forti di Modena Play saranno come al solito gli oltre 2.000 tavoli e la sempre più forte presenza degli editori, che presenteranno molte novità durante la tre giorni.

ModenaPlay

La tematica di quest’anno è la corsa allo spazio e quale tema potrebbe essere più appropriato considerando il gran numero di giochi da tavolo dedicati all’argomento? Ad esempio Marte è un’ambientazione di moda ultimamente nel panorama ludico, come confermato dallo straordinario successo di Terraforming Mars e dal prossimo progetto di Vital Lacerda, On Mars, che dovrebbe sbarcare su KickStarter nel corso dell’anno.

Con la ricorrenza del cinquantenario dello storico evento dello sbarco sulla luna verrà celebrata con una serie di intrattenimenti che sfruttano la realtà virtuale per far vivere al pubblico esperienze strabilianti come simulare l’atterraggio sullo shuttle o guidare i robot per l’esplorazione del paesaggio lunare e molto altro ancora. Come sempre, Modena Play sottolinea l’aspetto didattico formativo del gioco, con tante attività dedicate agli appassionati di tutte le età realizzate in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Astrofisica.

1969 boardgame

In ogni caso, non è necessario essere appassionati esclusivamente di giochi a tematica spaziale e sci-fi per divertirsi a Play! Saranno presenti, almeno secondo la pagina dedicata sul sito di Modena Play 2019, ben 60 espositori. Saranno davvero molte le novità presentate, tra cui l’espansione di Sagrada edita da Cranio Creations e Wingspan di Ghenos, solo per citarne alcune.

Non mancheranno gli incontri e le conferenze; tra gli altri interverranno Eric M. Lang di CMON e Richard Breese, l’autore della serie “Key” inaugurata da Keyflower e che lo scorso anno è stata premiata con il Goblin Magnifico con l’ultimo titolo Keyper.

Infine, spazio ai piccoli con PlayKids, il padiglione interamente dedicato ai piccoli, un’esperienza che ho avuto la fortuna di sperimentare come mamma lo scorso anno e che non vedo l’ora di ripetere, davvero ben organizzata e gestita.

Insomma, anche quest’anno Modena Play si profila come un evento imperdibile! Indossate la tuta spaziale e iniziate il conto alla rovescia per questi tre giorni di divertimento!!!

Facebook Comments

Barbara Parutto

Fin da bambina Barbara è stata una grande appassionata di giochi da tavolo ed è cresciuta con i classici degli anni '80 e '90. Con il suo compagno ha iniziato a giocare a Magic e da lì al loro primo boardgame il passo è stato breve. Hanno una collezione di circa 300 giochi.Il topo di ludoteca è nato nella scatola di un gioco da tavolo, dove di notte si ritira per dormire. È molto curioso e ogni volta che vede un gioco nuovo gli fremono i baffi per la voglia di provarlo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: