Tutti al circo con Meeple Circus

Anche nella bella stagione Ghenos Games non si ferma e annuncia la disponibilità di Meeple Circus completamente localizzato in italiano. In questo gioco di Cédric Millet, originariamente pubblicato dall’editore francese Matagot, i giocatori si caleranno nella parte di organizzatori di spettacoli circensi – un po’ sulla falsariga del più datato Drum Roll, ma solo come ambientazione – e dovranno deliziare il pubblico con la loro abilità di acrobati.

Meeple Circus è infatti un gioco piuttosto originale: utilizzando le carte a propria disposizione, i circensi dovranno impilare i propri meeple (non solo i classici “omini”, ma anche tutto ciò che si può trovare in un circo, come cavalli, elefanti, guest star e molto altro) per far schizzare in altro il proprio applausometro, cercando di usare correttamente i gettoni bonus per non essere solo i migliori, ma anche i più veloci.

Ghenos Games ha quindi localizzato il regolamento di un gioco che promette di essere molto divertente e adatto anche alle serate in famiglia. Il gioco può anche essere illustrato ai più piccoli, magari con l’aiuto di qualche house rule. Regole semplici, tempo di gioco contenuto ma non troppo e tanti componenti colorati sono i biglietti da visita del primo gioco pubblicato da Millet. Inoltre, per i più tecnologici, è possibile utilizzare la companion app, disponibile sia per Androidche per iOS. È possibile anche giocare utilizzando come sottofondo le musiche ufficiali di Meeple Circus pubblicate sul sito di Matagot.

Ricordiamo inoltre che Ghenos ha già annunciato la prossima pubblicazione di altre due interessanti novità come la terza espansione di Scythe e My Little Scythe. In arrivo anche un altro gioco ultimamente molto apprezzato, Azul. Meeple Circus è già disponibile sullo store online di Ghenos Games e su Amazon.it.


Il Topo di Ludoteca ha oltre 400 followers su Instagram. Seguici anche tu! Puoi anche seguirci su Twitter!

Facebook Comments

Barbara

Fin da bambina Barbara è stata una grande appassionata di giochi da tavolo ed è cresciuta con i classici degli anni '80 e '90. Con il suo compagno ha iniziato a giocare a Magic e da lì al loro primo boardgame il passo è stato breve. Hanno una collezione di circa 300 giochi.Il topo di ludoteca è nato nella scatola di un gioco da tavolo, dove di notte si ritira per dormire. È molto curioso e ogni volta che vede un gioco nuovo gli fremono i baffi per la voglia di provarlo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Cat Lady
Cat Lady – Recensione

Chiudi